Probiotici innovativi
Milan cancer conference
San Antonio Breast Symposium

Le donne in postmenopausa con un periodo riproduttivo più breve hanno mostrato un più alto rischio di scompenso cardiaco incidente e le donne, che non avevano mai partorito, hanno presentato un aument ...


La maggior parte degli studi esistenti sul sanguinamento post-coitale è stata effettuata nei Paesi occidentali. Fino ad oggi, nessuno studio si è concentrato sulle varie comorbidità correlate a sang ...


È stata valutata l'efficacia della vestibolectomia nel trattamento della vulvodinia per le pazienti con risposta inadeguata alle linee guida per la cura della vulva e alla gestione medica. È stata ...


L'obiettivo dello screening mammografico è di individuare i piccoli tumori maligni prima che diventino abbastanza grandi da causare sintomi. Uno screening efficace deve quindi portare alla rilevazio ...


Le calcificazioni dell’arteria mammaria, che spesso appaiono nelle mammografie, devono essere considerate un fattore di rischio per la malattia coronarica nelle donne. Questa associazione era già sta ...


L'esposizione in utero agli inibitori della ricaptazione della serotonina ( SSRI ), ampiamente impiegati come farmaci antidepressivi, può aumentare il rischio di disturbi della parola e del linguaggio ...


La spesa e i periodi di follow-up lunghi per gli studi clinici randomizzati di terapia sistemica adiuvante nel carcinoma mammario li rendono poco pratici e a volte addirittura impossibili da condurre. ...


La candidosi vaginale è comune durante la gravidanza. Anche se le formulazioni intravaginali di antifungini azolici topici sono il trattamento di prima linea per le donne incinte, è spesso utilizzato ...


La comprensione delle associazioni tra esiti cutanei, anomalie sistemiche e adempimento dei criteri diagnostici in donne con sospetto di sindrome dell'ovaio policistico ( PCOS ) è incompleta. Sono ...


Sono stati valutati i punteggi per il rischio di disfunzione sessuale e la qualità di vita in una coorte di donne in Brasile che avevano una storia di abuso sessuale. Questa era un'analisi second ...


Consumare più fibra durante l'adolescenza e nella fase precoce dell’età adulta potrebbe essere un fattore importante nel ridurre il rischio di tumore alla mammella nel corso della vita. I livelli d ...


L'allattamento al seno è associato a una diminuzione del rischio di tumore della mammella, ma i suoi effetti sulla prognosi e sulla sopravvivenza correlate al sottotipo tumorale non sono ancora del tu ...


Uno studio clinico ha quantificato i rischi e i benefici dello screening mammografico dopo i 74 anni di età, concentrandosi in particolare sui casi di sovradiagnosi di carcinoma invasivo del seno e ca ...


Il rischio di tumore della mammella risulta temporaneamente aumentato al termine del compimento di una gravidanza, per poi diminuire. Tale aumento è probabilmente correlato all'aumento dei livelli di ...


L'obiettivo di uno studio prospettico di coorte è stato quello di verificare se i polimorfismi a singolo nucleotide ( SNP ) nei geni che codificano gli enzimi coinvolti nella attivazione o detossific ...