Tumore Mammella
OncoGinecologia
XagenaNewsletter
Tumore Ovaie

Complicazioni dell’aborto nel primo trimestre con aspirazione con vuoto dopo preparazione cervicale con e senza Misoprostolo


Ci sono pochi dati disponibili riguardo all’incidenza di complicazioni da aspirazione con vuoto per l’aborto del primo trimestre dopo preparazione cervicale con analoghi delle prostaglandine.

Uno studio ha confrontato l’incidenza di complicanze da aspirazione con vuoto in donne che erano state sottoposte a preparazione cervicale con Misoprostolo ( Cytotec ) oppure no.

Lo studio randomizzato, a gruppi paralleli, in cieco, è stato condotto in 14 Centri in 9 Paesi nel periodo 2002-2005.

Donne sane che desideravano un aborto nel primo trimestre sono state assegnate in maniera casuale a ricevere somministrazione vaginale di 2 compresse da 200 microg di Misoprostolo oppure 2 di placebo 3 ore prima dell’aborto con aspirazione con vuoto.

Il follow-up è stato portato avanti fino a 2 settimane dopo l’intervento.

L’esito primario era costituito da una o più complicanze dell’aspirazione con vuoto ( lacerazione cervicale, perforazione uterina, aborto incompleto, ri-evacuazione uterina, malattia infiammatoria pelvica o qualunque altro evento avverso grave ).

Sono state incluse nell’analisi delle complicanze immediate le donne sottoposte a trattamento e ad aspirazione con vuoto; mentre nell’analisi delle complicanze tardive sono state incluse solo le donne seguite al follow-up.

Nell’analisi delle complicazioni sia immediate sia tardive, sono state escluse le donne perse al follow-up.

Un totale di 2.485 donne sono state assegnate al gruppo Misoprostolo e 2.487 al gruppo placebo.

Due donne nel gruppo Misoprostolo non sono state sottoposte ad aspirazione con vuoto; 56 donne in ciascun gruppo sono state perse al follow-up.

Il 2% ( n=50 ) delle 2.427 donne nel gruppo Misoprostolo e il 3% ( n=74 ) delle 2.431 nel gruppo placebo sono andate incontro a una o più complicanze dell’aspirazione con vuoto ( rischio relativo [ RR ] 0.68 ).

Nessuna donna nel gruppo Misoprostolo ha avuto lacerazioni cervicali e 3 perforazioni uterine rispetto a 2 nel gruppo placebo che hanno avuto lacerazioni cervicali e una che ha avuto perforazione.

In totale, 19 ( meno dell’1% ) donne trattate con Misoprostolo e 55 ( 2% ) del gruppo placebo sono andate incontro ad aborto incompleto ( RR=0.35 ), delle quali 14 ( meno del 1% ) versus 48 ( 2% ) hanno avuto bisogno di ri-evacuazione uterina ( RR=0.29 ).

Non sono state notate differenze tra i gruppi nell’incidenza di malattia infiammatoria pelvica ( 30 [ 1% ] vs 25 [ 1% ]; RR 1.20 ) o altri eventi avversi gravi.

I principali effetti collaterali del Misoprostolo durante le 3 ore di trattamento sono stati dolore addominale ( 1.355 [ 55% ] delle 2.484 donne vs 545 [ 22% ] delle 2.487 donne nel gruppo placebo) e sanguinamento vaginale ( 909 [ 37% ] vs 167 [ 7% ] ).

In conclusione, la preparazione cervicale con 400 microg di Misoprostolo vaginale può ridurre l’incidenza di complicanze da aspirazione con vuoto per l’aborto del primo trimestre. ( Xagena2012 )

Meirik O et al, Lancet 2012; 379: 1817-1824


Gyne2012 Farma2012


Indietro