OncoGinecologia
Tumore Ovaie
Xagena Mappa
Tumore Mammella

Confronto tra Ciproterone e pillola contraccettiva orale nel trattamento del dolore pelvico dopo chirurgia conservativa per endometriosi


Novanta donne con dolore pelvico ricorrente moderato-grave dopo chirurgia conservativa per endometriosi sintomatica, sono state trattate per 6 mesi con Ciproterone ( Androcur ) per os ( 12,5 mg/die ), o un contraccettivo orale contenente EtinilEstradiolo ( 0,02 mg ) e Desogestrel ( 0,15 mg ).Sei pazienti nel gruppo Ciproterone e 9 nel gruppo con contraccettivo orale hanno interrotto il trattamento a causa della comparsa di effetti indesiderati ( n = 9 ), inefficacia del trattamento ( n = 4 ) o per altri motivi ( n = 2 ).A 6 mesi, i punteggi riguardanti la dismenorrea, la dispareunia, il dolore pelvico non di origine mestruale, risultavano ridotti e miglioramenti significativi sono stati osservati nella qualità della vita, profilo psichiatrico, e soddisfazione sessuale. Non sono state osservate differenze tra i gruppi.Gli effetti individuali soggettivi e metabolici sono risultati limitati.In base all'analisi intention-to-treat, 33 dei 45 ( 73% ) pazienti nel gruppo Ciproterone e 30 dei 45 ( 67% ) nel gruppo dei contraccettivi orali si è dimostrata soddisfatta dal trattamento ricevuto.Secondo i Ricercatori dell'Istituto Ostetrico e Ginecologico Mangiagalli dell'Università di Milano sia il Ciproterone che la pillola contraccettiva orale monofasica risultano sicuri ed efficaci nel dolore ricorrente dopo chirurgia conservativa per endometriosi. ( Xagena2002 )

Vercellini P et al, Fertil Steril 2002; 77: 52-61



Indietro