OncoGinecologia
Xagena Mappa
Tumore Ovaie
Tumore Mammella

Diagnosi pre-chirurgica di endometriosi ad infiltrazione posteriore profonda


Un gruppo di ricerca francese si è proposto di elaborare un modello diagnostico per l'endometriosi ad infiltrazione posteriore profonda basato sui rilievi anamnestici e sui sintomi indagati mediante un apposito questionario standardizzato.

Il questionario è stato sottoposto a 134 donne in attesa di effettuare l’intervento laparoscopico per dolore pelvico cronico.

Dopo l'intervento, 51 di queste donne risultavano affette da endometriosi posteriore profonda ( 38,1% ) e 83 ( 61,9% ) risultavano affette da altre patologie.

All'analisi multivariata, le variabili indipendenti predittive di endometriosi posteriore erano: dolore alla defecazione in fase mestruale, grave dispareunia, dolore non correlato al ciclo e precedenti interventi chirurgici per endometriosi.

Utilizzando come sintomi predittivi il dolore alla defecazione in fase mestruale e la dispareunia severa, è stato messo a punto un modello diagnostico semplificato per l'endometriosi posteriore profonda che presenta una sensibilità del 74,5%, una specificità del 68,7%, un rapporto predittivo positivo di 2,4 ed uno negativo di 0,4.

Questo modello è stato in grado di classificare correttamente il 70,9% dei soggetti in studio in un gruppo ad alto rischio di endometriosi posteriore ( con presenza di entrambi i sintomi predittivi ) ed in un gruppo a basso rischio ( con nessuno dei due sintomi presenti ) .

I Ricercatori sono giunti alla conclusione che una valutazione standardizzata dei sintomi sia utile a livello di screening per fornire alle donne con dolore pelvico cronico una corretta serie di indagini ed un consulto adeguato prima dell'intervento laparoscopico.( Xagena2005 )

Chapron C et al. Hum Reprod 2005 20 : 507-513

Fiorenza Lagona, Specialista in Ginecologia, Milano

Gyne2005


Indietro