Tumore Mammella
Xagena Mappa
Tumore Ovaie
OncoGinecologia

Effetto dei contraccettivi iniettabili e orali sui livelli di glicemia e insulinemia


È stato compiuto uno studio per stimare l'effetto di due metodi contraccettivi ormonali ( Medrossiprogesterone acetato depot; Depo-Provera ) o di una pillola contraccettiva orale contenenti 20 microgrammi di Etinilestradiolo e 0.15 mg di Desogestrel, sulla glicemia e sui livelli di insulina, e per individuare i predittori di qualsiasi cambiamento osservato.

I livelli di glicemia a digiuno e di insulina sono stati misurati in 703 donne bianche, afro-americane e ispaniche che assumevano Medrossiprogesterone acetato depot, pillola contraccettiva orale, o praticavano un controllo delle nascite non-ormonale, all'inizio dello studio e ogni 6 mesi per 3 anni.

Le partecipanti hanno inoltre completato questionari contenenti dati demografici e comportamentali ogni 6 mesi. Sono stati utilizzati modelli misti di analisi di regressione per stimare le variazioni nel tempo dei livelli di glicemia e di insulina, con i loro predittori.

Le utilizzatrici di Medrossiprogesterone acetato depot, ma non di pillola contraccettiva orale, hanno presentato un livello leggermente maggiore di glicemia e di insulinemia rispetto alle donne che utilizzavano metodi non-ormonali ( P inferiore a 0.001 ).

Tra le consumatrici di Medrossiprogesterone acetato depot, è stato osservato durante i primi 30 mesi un incremento modesto ma costante dei livelli di glicemia ( 2 mg/dL a 6 mesi fino a 3 mg/dL a 30 mesi ), che successivamente si è stabilizzato.
Per contro, i livelli di insulinemia hanno mostrato un rialzo ( 3 unità a 6 mesi fino a 4 unità a 18 mesi ) per i primi 18 mesi di utilizzo di Medrossiprogesterone acetato depot, che è rimasto quasi inalterato in seguito.

L’innalzamento dei livelli di insulina e di glucosio è stato leggermente più pronunciato nelle donne obese e in sovrappeso che facevano uso di Medrossiprogesterone acetato depot rispetto a quelle di peso normale.

In conclusione, l'uso di Medrossiprogesterone acetato depot, ma non l’uso di pillola contraccettiva orale a dosaggio molto basso contenenti Desogestrel, può portare a livelli di glicemia a digiuno e di insulinemia leggermente più alti. ( Xagena2011 )

Berenson AB et al, Obstet Gynecol 2011; 117: 41-47


Gyne2011 Endo2011 Farma2011


Indietro