Xagena Mappa
Tumore Ovaie
Tumore Mammella
OncoGinecologia

Fattori di rischio per la cervicite tra le donne con vaginosi batterica


La cervicite si manifesta comunemente tra le donne con vaginosi batterica, spesso senza concomitante infezione da Chlamydia o infezione gonococcica.
I fattori di rischio per la cervicite non sono stati finora descritti.

Ricercatori dell’University of Washington di Seattle hanno caratterizzato i fattori di rischio per la cervicite, definita come secrezione mucopurulenta endocervicale o sanguinamento facilmente indotto, tra le pazienti con vaginosi batterica tra i 14 ed i 45 anni.

E’ stata analizzata l’associazione tra cervicite e caratteristiche delle pazienti, comprendenti la presenza di specifici batteri vaginali e di infezione da Chlamydia o infezione gonococcica.

Sono state arruolate 424 donne con vaginosi batterica, di queste il 15% ( n = 63 ) presentava cervicite.

Delle 63 donne con cervicite, solamente 8 hanno presentato infezioni da Chlamydia o gonorrea.

I fattori di rischio per la cervicite sono risultati: età più avanzata ( p < 0.001 per trend ), 12 anni o meno di istruzione ( odds ratio, OR = 2.4; p = 0.006 ), nuovi partner sessuali maschili ( OR = 2.7; p = 0.004 ), partner sessuali femminili ( OR = 6.2; p 0.02 ), recenti rapporti sessuali orali ( OR = 2.3; p = 0.008 ) e assenza di Lactobacillus in grado di produrre H2O2 ( OR = 2.7; p = 0.01 ).

Nessuna associazione con la cervicite è stata osservata per l’uso corrente di lavande vaginali, abitudine al fumo, razza, durata e frequenza dei rapporti sessuali, o presenza o quantità di flora batterica vaginale oltre ai Lactobacillus produttori di H2O2.

L’analisi dei casi ha permesso di affermare che la cervicite è comune tra le donne con vaginosi batterica ed è associata ad alcuni fattori di rischio che si differenziano da quelli correlati all’infezione endocervicale con Neisseria gonorrhoeae o Chlamydia trachomatis.
L’assenza di lactobacilli che producono H2O2 può contribuire allo sviluppo della cervicite. ( Xagena2006 )

Marrazzo JM et al, J Infect Dis 2006; 193: 617-624


Gyne2006 Inf2006


Indietro