Tumore Ovaie
OncoGinecologia
Xagena Mappa
Tumore Mammella

Inibitori selettivi del riassorbimento della serotonina e mortalità per tumore alla mammella nelle donne trattate con Tamoxifene


Uno studio di coorte ha verificato se alcuni antidepressivi inibitori selettivi del riassorbimento della serotonina ( SSRI ) fossero in grado di ridurre l’efficacia del Tamoxifene ( Nolvadex ), mediante inibizione della sua attivazione da parte del citocromo P450 2D6 ( CYP2D6 ).

Sono state arruolate nello studio donne che vivevano in Ontario ( Stati Uniti ), di età uguale o superiore a 66 anni, trattate con Tamoxifene per carcinoma mammario tra il 1993 e il 2005, e con trattamento contemporaneo con un farmaco SSRI.

Le principali misure di esito erano il rischio di mortalità per carcinoma alla mammella dopo il completamento della terapia con Tamoxifene.

Delle 2430 donne trattate con Tamoxifene e singolo inibitore selettivo del riassorbimento della serotonina, 374 ( 15.4% ) sono decedute per cancro al seno nel corso del follow-up ( follow-up medio 2.38 anni ).

Dopo aggiustamento per età, durata del trattamento con Tamoxifene e altri potenziali fattori confondenti, aumenti assoluti del 25%, 50% e 75% nella proporzione di tempo in trattamento con Tamoxifene e con sovrapposizione di Paroxetina ( Sereupin, Seroxat; un inibitore irreversibile di CYP2D6 ) sono risultati associati a un aumento del rischio di mortalità per tumore mammario del 24%, 54%, e 91%, rispettivamente ( P inferiore a 0.05 per ciascun confronto ).

Di contro, tale rischio non è stato osservato con gli altri antidepressivi analizzati.

È stato stimato che l’uso di Paroxetina per il 41% del trattamento con Tamoxifene potrebbe portare a 1 decesso aggiuntivo per carcinoma mammario entro 5 anni dal termine del trattamento con Tamoxifene per ogni 19.7 pazienti sottoposte a tale terapia; il rischio dovrebbe essere maggiore se il periodo di sovrapposizione fosse più ampio.

In conclusione, l’uso di Paroxetina durante il trattamento con Tamoxifene è associato a un aumento del rischio di morte per tumore al seno.
I dati dello studio sono a sostegno dell’ipotesi che la Paroxetina possa ridurre o abolire i benefici del Tamoxifene nelle donne con carcinoma mammario. ( Xagena2010 )

Kelly CM et al, BMJ 2010; 340: c693


Farma2010 Psyche2010 Gyne2010


Indietro