OncoGinecologia
Tumore Mammella
Xagena Mappa
Tumore Ovaie

La riduzione dell’assunzione di grasso può ridurre l’incidenza di recidiva di tumore mammario


Uno studio di fase III ha trovato che l’assunzione di grassi con la dieta può ridurre l’incidenza di recidiva di tumore mammario, negativo per i recettori degli estrogeni ( ER- ).

Ricercatori dell’Harbor - University of California - Los Angeles di Torrance, negli Stati Uniti, hanno verificato se una dieta a basso contenuto di grassi fosse in grado di prolungare la sopravvivenza libera da malattia nelle donne con carcinoma mammario ad uno stadio precoce.

Sono state arruolate 2.437 donne con tumore alla mammella in fase precoce, partecipanti allo studio WINS ( Women’s Intervention Nutrition Study ).
Il 40% di queste donne è stato assegnato in modo casuale a ricevere un intervento dietetico, mentre il rimanente 60% ha rappresentato il gruppo controllo.

L’obiettivo dell’intervento dietetico era quello di ridurre il15% delle calorie totali dai grassi.

All’inizio dello studio, entrambi i gruppi consumavano quantità simili di calorie dai grassi ( 56-57 grammi di grasso al giorno, pari a circa il 30% delle calorie totali ).
Dopo 1 anno, le donne del gruppo intervento dietetico consumavano in media 33g/die ( 20.3% delle calorie totali ) contro i 51g/die ( 29.2% delle calorie totali ) del gruppo controllo.
La differenza tra i due gruppi si è mantenuta per l’intera durata dello studio.

Il peso corporeo medio era simile tra i due gruppi prima di iniziare lo studio clinico, ma 5 anni più tardi, le donne nel gruppo intervento dietetico pesavano in media 2.72 kg di meno rispetto alle donne del gruppo controllo.

Nel 9.8% delle donne nel gruppo d’intervento è stata riscontrata una recidiva tumorale contro il 12.4% del gruppo controllo.

Secondo i Ricercatori per prevenire una recidiva di tumore mammario 38 donne dovrebbero adottare una dieta a basso contenuto di grasso.

La riduzione del rischio di recidiva di tumore alla mammella è stata del 24% nel gruppo di intervento dietetico.

I risultati dello studio WINS hanno indicato che cambiamenti dello stile di vita tesi a ridurre l’assunzione di grasso con la dieta possono risultare benefici per le donne con tumore mammario in fase precoce, sottoposte a resezione chirurgica e trattate con chemioterapia convenzionale. ( Xagena2006 )

Fonte: Journal of National Cancer Institute, 2006


Gyne2006 Onco2006



Indietro