Tumore Mammella
OncoGinecologia
Xagena Mappa
Tumore Ovaie

L’uso della terapia ormonale sostitutiva associato a una riduzione del rischio di tumore colorettale nelle donne in postmenopausa


La terapia ormonale sostitutiva a base di estrogeni e progestinici è prescritta alle donne in menopausa per il controllo dei sintomi della postmenopausa e per la prevenzione di patologie legate alla mancanza di ormoni come l’osteoporosi.
Tali trattamenti sono stati in precedenza associati a un più basso rischio di tumore del colon-retto secondo un meccanismo ancora ignoto.

Lo studio caso-controllo, Molecular Epidemiology of Colorectal Cancer, è stato condotto su pazienti israeliani con tumore colorettale diagnosticato tra il 1998 e il 2006 con controlli con uguali caratteristiche di età, sesso, etnicità e parametri clinici.

L’uso della terapia ormonale sostitutiva è stato valutato utilizzando un’intervista strutturata e verificato studiando le prescrizioni in un sottogruppo di pazienti per i quali tali informazioni erano disponibili.

I Ricercatori del Carmel Medical Center di Haifa, in Israele, hanno valutato 2.460 donne in perimenopausa o postmenopausa da un gruppo di 2.648 pazienti con tumore colorettale e 2.566 controlli.

L’utilizzo di terapia ormonale sostitutiva riportato dalle donne è risultato associato a una significativa riduzione del rischio di tumore del colon-retto ( odds ratio [ OR ] 0.67 ).

Questa associazione è rimasta significativa dopo aggiustamento per età, sesso, uso di Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) e statine, attività sportiva, storia familiare di tumore colorettale, gruppo etnico e consumo di vegetali ( OR=0.37 ).

Sono state osservate interazioni statisticamente significative tra uso di terapia ormonale sostitutiva e uso di Acido Acetilsalicilico e coinvolgimento in attività sportive.

Utilizzando i dati delle farmacie, solo le utilizzatrici di preparazioni orali combinate hanno mostrato un’associazione negativa significativa con il cancro del colon e del retto.

In conclusione, l’utilizzo di terapia ormonale sostitutiva orale è risultato associato a una riduzione relativa del 63% nel rischio di tumore colo-rettale in donne in post-menopausa dopo aggiustamento per altri fattori di rischio noti.
Questo effetto non è stato osservato nelle utilizzatrici di Acido Acetilsalicilico e nelle donne con intensa attività sportiva. ( Xagena2009 )

Rennert G et al, J Clin Oncol 2009; 27: 4542-4547


Farma2009 Onco2009 Gyne2009


Indietro