Tumore Ovaie
Xagena Mappa
Tumore Mammella
OncoGinecologia

Relazione tra sindrome metabolica e leiomiomi uterini


I leiomiomi uterini sono i più comuni tumori benigni ed influenzano notevolmente la salute riproduttiva ed il benessere.

L’obesità e gli elevati valori di pressione sanguigna sono stati considerati fattori di predisposizione.

Uno studio, condotto in Giappone, ha valutato l’associaizone tra fibromi e la sindrome metabolica.

Hanno preso parte allo studio 213 donne sottoposte ad isterectomia o a miomectomia per i fibromi; il gruppo controllo era rappresentato da 159 donne, sottoposte ad intervento chirurgico per indicazioni benigne diverse dai fibromi.

Dalle cartelle cliniche sono state ottenute informazioni preoperatorie sull’indice di massa corporea ( BMI ), pressione sanguigna, trigliceridi plasmatici e glicemia plasmatica a digiuno.
Le pazienti erano cosiderate in sovrappeso se avevano indice di massa corporea prima dell’intervento maggiore o uguale a 24, ipertese se avevano pressione sanguigna maggiore o uguale a 140/90 mmHg, ipertrigliceridemiche se il livello di trigliceridi sierici era maggiore o uguale a 150 mg/dl ed iperglicemiche se la glicemia era superiore o uguale a 110 mg/dl.

L’indice di massa corporea, la pressione sanguigna, i trigliceridi plasmatici e la glicemia sono risuotati significativamente più alti nel gruppo delle pazienti affette da fibromi, rispetto ai controlli.

All’analisi di regressione logistica, i fibromi erano statisticamente associati al sovrappeso e all’ipertensione. Con la combinazione di questi fattori di rischio, il rischio di fibroma aumentava.

In conclusione, il leiomioma uterino può condividere alcune caratteristiche patogeniche con lo sviluppo di sindrome metabolica. ( Xagena2008 )

Takeda T et al, Gynecol Obstet Invest 2008; 66:1 4-17


Gyne2008 Onco2008



Indietro