Tumore Mammella
OncoGinecologia
Tumore Ovaie
Xagena Mappa

Tecniche di ablazione endometriale di seconda generazione per il sanguinamento mestruale intenso


Uno studio ha valutato l'efficacia delle tecniche di ablazione di seconda generazione nel trattamento del sanguinamento mestruale intenso.

È stata effettuata una meta-analisi riguardante le misure di esito primario di amenorrea, sanguinamento intenso, e insoddisfazione dei pazienti con il trattamento.

Sono stati identificati 19 studi controllati e randomizzati che hanno coinvolto 3.287 donne.
Sono stati selezionati gli studi controllati e randomizzati che hanno riguardato tecniche di distruzione endometriale di seconda generazione per le donne con sanguinamento mestruale intenso non-responder al trattamento medico.

Delle tre tecniche più comunemente utilizzate, la meta-analisi ha mostrato che la ablazione a radiofrequenza bipolare e la ablazione a microonde hanno prodotto tassi più elevati di amenorrea rispetto alla ablazione termica con palloncino a circa 12 mesi (odds ratio, OR=2.51, P minore di 0.001; OR=1.66, P=0.05, rispettivamente), ma non vi è stata alcuna evidenza di una differenza convincente tra le tre tecniche nel numero di donne rimaste insoddisfatte dal trattamento o che ancora soffrivano di gravi emorragie.

Rispetto ai dispositivi per la radiofrequenza bipolare e a microonde, un maggior numero di donne ha sperimentato ancora forti emorragie dopo ablazione con fluido libero ( OR=2.19, P=0.03, P=0.02, rispettivamente ).

Confrontata con l'ablazione a radiofrequenza, l’ablazione con fluido libero è risultata associata a tassi ridotti di amenorrea ( OR=0.36, P=0.004 ) e tassi maggiori di insoddisfazione ( OR=4.79, P=0.04 ).

Tra i dispositivi meno comunemente utilizzati, la termoterapia endometriale intrauterina al laser era associata a un aumento dei tassi di amenorrea rispetto a tutti gli altri dispositivi, mentre la crioablazione ha portato a un tasso ridotto rispetto alla radiofrequenza bipolare e alla ablazione a microonde.

In conclusione, i dispositivi ablativi a radiofrequenza bipolare e a microonde sono più efficaci del palloncino termico e della ablazione con fluido libero nel trattamento del sanguinamento mestruale intenso con dispositivi di ablazione endometriale di seconda generazione. ( Xagena2012 )

Daniels JP et al, BMJ 2012; 344: e2564

Gyne2012 Chiru2012



Indietro