OncoGinecologia
Tumore Mammella
Tumore Ovaie
Xagena Mappa

Terapia ormonale nella menopausa per la prevenzione primaria delle malattie croniche


Sono state aggiornate le raccomandazioni della Preventive Services Task Force ( USPSTF ) degli Stati Uniti del 2005 sulla terapia ormonale per la prevenzione di patologie croniche nelle donne in postmenopausa.

La USPSTF ha commissionato una revisione della letteratura per aggiornare le evidenze relative a benefici e rischi dell’utilizzo di terapia ormonale nella menopausa per prevenire le malattie croniche, e per capire se i benefici e i rischi della terapia ormonale differiscono per sottogruppi di popolazione definiti per età, presenza di condizione mediche di comorbidità e tipo, dose e modalità di assunzione di ormoni.

Queste raccomandazioni valgono per le donne in postmenopausa che stanno considerando la terapia ormonale per la prevenzione primaria di patologie croniche; non si applicano alle donne che stanno prendendo in considerazione la terapia ormonale per la gestione dei sintomi della menopausa, come vampate di calore e secchezza vaginale.
Inoltre non si applicano alle donne più giovani di 50 anni che hanno menopausa chirurgica.

La USPSTF sconsiglia l'uso di estrogeni e progestinici combinati per la prevenzione di patologie croniche in donne in postmenopausa ( raccomandazione di grado D ).

La USPSTF sconsiglia l'uso di estrogeni per la prevenzione di patologie croniche in donne in post-menopausa che hanno subito un intervento di isterectomia ( raccomandazione di grado D ). ( Xagena2013 )

Moyer VA et al, Ann Intern Med 2013; 158: 47-54

Gyne2013 Farma2013


Indietro