Tumore Ovaie
Tumore Mammella
Xagena Mappa
OncoGinecologia

Terapie alternative in donne con vaginite cronica


È stato descritto l'uso di medicine alternative complementari in donne affette da vaginite cronica, e sono stati valutati i fattori epidemiologici associati a questi trattamenti.

In uno studio di coorte prospettico, le pazienti con vaginite cronica hanno completato un questionario sulla diagnosi e sui trattamenti passati. Sono state raccolte informazioni riguardo a dati demografici, storia medica e sociale, stress mentale ed emozionale percepito e sintomi attuali.

Tutte le pazienti sono state sottoposte a un esame fisico standard e a prove di laboratorio e a tutte è stata attribuita una diagnosi specifica.

Sono state arruolate in totale 481 donne; il 64.9% ha utilizzato medicine alternative complementari. I trattamenti più comuni erano rappresentati da yogurt e pillole di Lactobacillus acidophilus.

All'analisi univariata, rispetto alle non-utilizzatrici, le fruitrici di medicine alternative complementari erano più giovani ( 83.4% aveva meno di 50 anni rispetto al 73.1%, P=0.032 ), non erano afroamericane ( 11.9% rispetto al 21.3%, P=0.018 ), avevano misure di stress percepito aumentate ( P=0.008 ) e avevano affermato che i loro sintomi avevano interferito sia con il lavoro ( 59.1% rispetto al 40.6%, P=0.001 ) che con la vita sociale ( 57.9% rispetto al 40.2%, P=0.001 ).

Le pazienti che hanno usato medicine alternative complementari erano state visitate da più medici ( in media 2 contro 1, P inferiore a 0.001 ) ed erano più propense a riportare episodi di candidosi vulvovaginale ( 98.4% rispetto al 90.5%, P inferiore a 0.001 ) o di vaginosi batterica ( 34.3 % rispetto al 22.8%, P=0.007 ).

All'analisi multivariata, l'interferenza con la vita sociale, il più alto numero di medici visto, i sintomi di prurito o bruciore e le diagnosi precedenti di infezione micotica sono rimaste associate all'uso della medicina alternativa.

Una diagnosi attuale di candidiasi vulvovaginale non è stata associata all'uso della medicina alternativa.

In conclusione, l'uso della medicina alternativa complementare è risultato comune nelle donne con vaginiti croniche, in particolare tra quelle più giovani, con sintomi più dirompenti e che hanno riferito maggiore stress.( Xagena2011 )

Nyirjesy P et al, Obstet Gynecol 2011; 117: 856-861


Gyne2011



Indietro