Probiotici innovativi
OncoGinecologia
San Antonio Breast Symposium
Tumore Ovaie

Un maggiore apporto di frutta, in particolare agrumi, è associato a un minor rischio di endometriosi


Due studi caso-controllo hanno esaminato le associazioni tra assunzione di frutta e verdura e rischio di endometriosi con risultati contrastanti.
Le diete ricche di frutta e verdura comprendono livelli più elevati di nutrienti pro-vitamina A ( alfa-carotene, beta-carotene, beta-criptoxantina ), e le donne con endometriosi presentano una minore assunzione di vitamina A rispetto alle donne senza endometriosi.

Uno studio prospettico di coorte ha utilizzato i dati raccolti da 70 835 donne in premenopausa dal 1991 al 2013 come parte della coorte Nurses' Health Study II.

La dieta è stata valutata con un questionario di frequenza alimentare convalidato ( FFQ ) ogni 4 anni.
I casi erano limitati all'endometriosi confermata per via laparoscopica.

Durante 840 012 persone-anno di follow-up, sono stati segnalati 2609 casi incidenti di endometriosi confermata per via laparoscopica ( tasso di incidenza = 311 per 100.000 persone-anno ).

E' stata osservata una associazione inversa non-lineare tra maggiore consumo di frutta e rischio di endometriosi confermata per via laparoscopica ( valore P della curva = 0.005 ).

Questa associazione inversa è risultata particolarmente evidente per gli agrumi.

Le donne che assumono 1 o più porzioni di agrumi al giorno hanno un rischio di endometriosi inferiore del 22% ( IC 95% = 0.69-0.89; tendenza P = 0.004 ), rispetto alle donne che consumano meno di 1 dose a settimana.

Nessuna associazione è stata osservata tra il consumo totale di verdure e il rischio di endometriosi.
Tuttavia, le donne che consumano 1 o più porzioni di verdure crocifere hanno un rischio più elevato del 13% di endometriosi ( IC 95% = 0.95-1.34, P per tendenza = 0.03 ), rispetto a quelle che consumano meno di 1 dose a settimana.

Dei nutrienti esaminati, solo l'assunzione di beta-criptoxantina è risultata significativamente associata a un minore rischio di endometriosi ( RR quintile = 0.88, IC 95% = 0.78-1.00, P tendenza = 0.02 ).

Questi risultati suggeriscono che un maggiore apporto di frutta, in particolare di agrumi, è associato a un minor rischio di endometriosi, e la beta-criptoxantina in questi alimenti può parzialmente spiegare questa associazione.
Contrariamente a quanto si ipotizzava, il consumo di alcune verdure ha aumentato il rischio di endometriosi; non è chiaro quali componenti di questi alimenti potrebbero essere alla base delle associazioni osservate. ( Xagena2018 )

Harris HR et al, Hum Reprod 2018; Epub ahead of print

Gyne2018



Indietro