Mediexplorer

Ginecologia.net

Ginecologia

Associazione tra uso di Fluconazolo orale durante la gravidanza e rischio di aborto spontaneo e nati morti


La candidosi vaginale è comune durante la gravidanza. Anche se le formulazioni intravaginali di antifungini azolici topici sono il trattamento di prima linea per le donne incinte, è spesso utilizzato il Fluconazolo per os, nonostante le limitate informazioni di sicurezza.

È stata studiata l'associazione tra esposizione a Fluconazolo orale durante la gravidanza e rischio di aborto spontaneo e nati morti in uno studio di coorte basato su registri della Danimarca nel periodo 1997-2013.

Da una coorte di 1.405.663 gravidanze, le gravidanze esposte a Fluconazolo per via orale sono state confrontate con un massimo di 4 gravidanze non-esposte abbinate per punteggio di propensione, età materna, anno ed età gestazionale ( in base all'età gestazionale al primo giorno di trattamento con i controlli ammissibili sopravvissuti a questa data ).
Sono state anche impiegate gravidanze esposte a formulazioni intravaginali di azoli topici come gruppo di controllo aggiuntivo.

Su 3.315 donne esposte a Fluconazolo orale da 7 a 22 settimane di gestazione, 147 hanno avuto un aborto spontaneo, a fronte di 563 tra le 13.246 donne non-esposte abbinate.

C'è stato un aumento significativo del rischio di aborto spontaneo associato all'esposizione a Fluconazolo ( hazard ratio, HR=1.48 ).

Su 5.382 donne esposte a Fluconazolo dalla settimana 7 di gestazione alla nascita, 21 hanno avuto un feto nato morto, a fronte di 77 tra le 21.506 donne non-esposte abbinate. Non c'è stata alcuna associazione significativa tra esposizione a Fluconazolo e nati morti ( HR=1.32 ).

Utilizzando l'esposizione agli azoli topici come confronto, 130 delle 2.823 donne esposte a Fluconazolo contro 118 su 2.823 esposte ad azoli topici hanno avuto un aborto spontaneo ( HR=1.62 ); 20 su 4.301 donne esposte a Fluconazolo contro 22 su 4.301 esposte ad azoli topici hanno avuto un feto morto ( HR=1.18 ).

In conclusione, in questo studio di coorte a livello nazionale in Danimarca, l'uso di Fluconazolo orale durante la gravidanza era associato a un aumento statisticamente significativo del rischio di aborto spontaneo rispetto al rischio tra le donne non-esposte e le donne con esposizione ad azoli topici in gravidanza.
Fino a quando saranno disponibili ulteriori dati sull'associazione, può essere consigliabile una cauta prescrizione di Fluconazolo in gravidanza.
Sebbene il rischio di mortalità neonatale non sia risultato significativamente aumentato, questo esito deve essere studiato ulteriormente. ( Xagena2016 )

Mølgaard-Nielsen D et al, JAMA 2016; 315: 58-67

Gyne2016 Pedia2016 Inf2016 Farma2016


Indietro